Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
18 camere, 60 sedie e 20 tavoli donati al Comune di Caldogno
Data: mar 21 dic, 2010

Questa mattina la Selle Italia ed il Gruppo ZG Mobili hanno consegnato ufficialmente al Sindaco Marcello Vezzaro nuovi arredi per la casa destinati alle famiglie maggiormente colpite dall’alluvione di Ognissanti. In rappresentanza dei molti enti che stanno sostenendo l’amministrazione comunale, c’erano anche il sindaco di Montecchio Precalcino Imerio Borriero, il responsabile della pianificazione di Arclinea Franco Sala ed il responsabile del Gruppo Sisa di Caldogno Tiziano Cunico.

Caldogno - Il motore della solidarietà non si spegne. Questa mattina il presidente della Selle Italia Giuseppe Bigolin, a nome anche dell’amministratore delegato del Gruppo ZG Mobili Mario Gregolon, hanno consegnato ufficialmente al Comune di Caldogno dieci camere da letto doppie e otto matrimoniali complete di armadio e comodini, 60 sedie e 20 tavoli da donare ai cittadini che, il primo novembre scorso, sono stati maggiormente colpiti dall’alluvione. Un gesto generoso dalle due aziende venete, la prima leader nella fabbricazione e nella vendita di selle per cicli, la seconda specializzata nella produzione di camere per bambini, armadi, soggiorni, librerie e nell’area contract. Mettendosi insieme, le due società hanno voluto unire il loro impegno quotidiano nella lavorazione di oggetti di alta qualità al valore, più profondo, della solidarietà. «Dal giorno della tragedia ad oggi, i tanti gesti di solidarietà ricevuti dai miei concittadini hanno fatto crescere in loro la forza per affrontare i “giorni della ricostruzione” e la speranza di ritrovare presto la propria quotidianità - ha sottolineato il Sindaco Marcello Vezzaro. - Ringrazio Giuseppe Bigolin e Mario Gregolon perché, con il loro significativo aiuto, daranno la possibilità a molte delle famiglie colpite dall’alluvione di trovare un nuovo spiraglio di serenità. Per trascorrere in modo più tranquillo le festività natalizie e per guardare al 2011 con fiducia».

In rappresentanza della Provincia di Vicenza, alla consegna dei nuovi mobili era presente anche l’assessore all’Istruzione e al Lavoro Morena Martini che ha commentato: «Ringrazio Giuseppe Bigolin e Mario Gregolon e attraverso di loro i tanti vicentini e veneti che hanno dimostrato solidarietà nei confronti degli alluvionati. La solidarietà, a dire il vero, è una caratteristica delle nostre genti, probabilmente perchè anche il Veneto è stata una terra povera e sa cosa vuol dire avere qualcuno che, nel momento del bisogno, ti aiuta davvero. Ci siamo subito rimboccati le maniche, tutti, e a pochi giorni dall'alluvione i visitatori ne coglievano a fatica le conseguenze tragiche e dannose. Gli amici di Caldogno, e di Cresole in particolare, hanno ancora bisogno di gesti concreti. C'è chi ha perso la casa e chi il laboratorio o il magazzino, ma nessuno ha perso la voglia di ripartire per tornare come e meglio di prima. Questa tenacia e questo spirito sono rafforzati dai tanti gesti di solidarietà che sono arrivati, ultimo in ordine di tempo, quello di oggi. Utili materialmente ma anche psicologicamente, perchè fanno sentire gli alluvionati meno soli. Grazie, quindi, a Giuseppe Bigolin e a Mario Gregolon, con la speranza che il dono che fanno oggi faccia passare un buon Natale a tante famiglie di Cresole».

Con l’occasione, il Sindaco del Comune di Caldogno ha espresso la propria gratitudine nei confronti di tutte le altre aziende che, in questo periodo, hanno sostenuto l’amministrazione comunale donando diversi arredi per la casa, elettrodomestici, cucine e mettendo a disposizione buoni spesa per l’acquisto di abbigliamento e calzature.
In loro rappresentanza erano presenti questa mattina al “magazzino comunale pro alluvionati” il Sindaco di Montecchio Precalcino e i responsabili di zona di Arclinea e del CE.DI. Sisa Centro Nord.
Il Sindaco Imerio Borriero, accompagnato dalla Giunta di Montecchio Precalcino, ha consegnato nelle mani del collega Vezzaro un assegno di 5 mila Euro messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale. Solo una parte, ha precisato Borriero, degli aiuti che entro fine anno arriveranno da Montecchio Precalcino e che stanno raccogliendo le associazioni di volontariato locali. Una raccolta che terminerà il 22 dicembre con un concerto nella Chiesa Parrocchiale.

Arclinea ha già consegnato nei giorni scorsi circa 20 cucine complete di elettrodomestici, progettate su misura secondo le esigenze delle persone che ne usufruiranno. Il montaggio è stato effettuato dai tecnici di dell’azienda in maniera del tutto volontaria. Altri progetti sono in itinere e si prevede, secondo quanto dichiarato da Franco Sala, responsabile della pianificazione, di arrivare a breve a 50 cucine donate.

Sono in arrivo, invece, consegna prevista per domani, 4 tir di prodotti alimentari messi a disposizione dal CE.DI. Sisa Centro Nord, per un valore stimato di 40 mila Euro. Già a ridosso dell’alluvione l’azienda aveva fornito merce per un valore di 10 mila Euro. Ora, ha spiegato Tiziano Cunico, responsabile Gruppo Sisa Caldogno, l’obiettivo è di far trascorrere un Natale sereno a chi negli ultimi mesi ha sofferto. Cunico ha voluto ringraziare tutte le aziende che attraverso Sisa hanno contribuito alle donazioni.

Di seguito l’elenco delle altre strutture che stanno sostenendo l’amministrazione comunale di Caldogno attraverso donazioni di beni materiali:

  • ARCLINEA ARREDAMENTI Spa, azienda di Caldogno tra le più prestigiose nell’arredamento. In collaborazione con Whirlpool Italia e Miele (che hanno offerto gli elettrodomestici), ha donato 20 cucine complete e su misura e permette l’acquisto di altre 30 soluzioni al costo di 2000 Euro. 
  • BEYFIN Spa, azienda di Campi Bisenzio (FI) in grado di offrire una vasta gamma di servizi che vanno dai carburanti tradizionali alle attività non-oil, fino all’ultima frontiera delle energie alternative, ha offerto 55 stufe catalitiche a gas. 
  • CE.DI. SISA CENTRO NORD (catena di supermercati), realtà consolidata nell’ambito della distribuzione organizzata in Italia, ha donato una grande quantità di generi alimentari. 
  • COMUNE di TRECENTA (RO) ha raccolto fondi per acquistare elettrodomestici. 
  • COMUNE di CRESPANO del GRAPPA in collaborazione con la PROTEZIONE CIVILE ha donato lavatrici. 
  • COMUNITÁ di SANT’EGIDIO in collaborazione con IKEA di Padova, ha offerto buoni acquisto da 100 Euro da utilizzare nel negozio Ikea per un totale di 10 mila Euro. 
  • CROCE ROSSA ITALIANA - delegazione di Caldogno, oltre ad aver collaborato nella raccolta di vestiario e scarpe, ha donato elettrodomestici. 
  • DAB PUMPS Spa, azienda con sede a Mestrino (PD), da 35 anni presente sul mercato nel settore delle elettropompe per acqua. Ha offerto 30 pompe sommerse per svuotare vani allagati. 
  • DAINESE Spa, azienda leader nella produzione di abbigliamento protettivo per motociclisti e per i praticanti degli sport dinamici, ha donato capi di abbigliamento. 
  • ESTEL, azienda con sede a Thiene (VI), offre soluzioni d’arredo per l’ufficio e per la casa ed ha messo a disposizione 10 armadi a 5 ante e dà la possibilità di acquistare l’arredamento completo per la casa con una formula scontata, circa 15 mila Euro. 
  • MAGAZZINI BERTON Srl, azienda di Bolzano Vicentino (VI) che offre diverse proposte moda donna, uomo e bambino ed ha uno spazio dedicato alla casa, un reparto sportivo ed uno con le migliori novità del settore calzaturiero. Ha donato 44 buoni spesa da 350 Euro per un valore totale di 15 mila 750 Euro stanziati per le persone più colpite dall’alluvione in parte dall’azienda ed in parte dai dipendenti che hanno rinunciato al loro pacco di Natale. 
  • MIELE ITALIA SRL, azienda leader nel mercato degli elettrodomestici, ne ha donato alcuni per completare le cucine offerte da Arclinea Arredamenti Spa. 
  • MOBILFERRO srl, azienda di Trecento (RO) che da più di 40 anni progetta e arreda gli spazi destinati all’educazione ha offerto mobili per ufficio e scaffalature. 
  • TELESYSTEM Spa, azienda di Bressanvido (VI) specializzata nella produzione di antenne paraboliche e terrestri e di tutto ciò che serve per la ricezione dei segnali televisivi, ha donato 50 televisori. 
  • WHIRLPOOL EUROPE Srl, azienda leader nella produzione di elettrodomestici per la casa, ne ha donato alcuni per completare le cucine offerte da Arclinea Arredamenti Spa.
c4
istituto
Il Quotidiano della P.A.
 Acque Vicentine - bolletta web
Teatro Gioia
Fidas - Gruppo Caldogno
Referendum
Scuola Infanzia Parrocchiale
Calcolo IUC
Fidas Vicenza
Unione Comuni
Happy Cinzia
ulls6
Pro Loco
Invaso
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it