Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Caldogno, più di 300.000,00 euro di solidarietà
Data: mar 01 feb, 2011

A tre mesi dall’alluvione l’amministrazione comunale fa un resoconto degli aiuti in denaro ricevuti da aziende, associazioni, Comuni, istituti di credito e comitati che hanno manifestato la loro vicinanza ai calidonensi.

Caldogno - I segni della solidarietà sono davvero considerevoli. A tre mesi dall’alluvione che a Caldogno ha messo in ginocchio le frazioni di Cresole, Rettorgole e Lobbia, l’amministrazione comunale fa un resoconto dei tanti contributi in denaro ricevuti. Sono molti gli enti che dai primi giorni successivi alla tragedia hanno voluto far sentire la loro vicinanza ai calidonensi, promuovendo raccolte fondi, organizzando mostre, spettacoli e concerti dove il ricavato era destinato a Caldogno o rinunciando a qualcosa di proprio per donarlo a chi, ancora oggi, sta subendo le conseguenze di una tragedia inaspettata. Un cerchio di solidarietà che ha portato ben 292 mila euro nei quattro conti correnti aperti dal Comune, a cui se ne aggiungono circa 16 mila consegnati direttamente alle famiglie rimaste senza casa dalla Croce Rossa Italiana, dall’associazione “Amici del Cuore per il Progresso della Cardiologia” di Vicenza, dalla Società Sportiva vicentina “San Paolo”, dalla Comunità di San Demetrio Ne’ Vestini (AQ) e dal Lions Club “Jacopo Da Ponte” di Bassano del Grappa. «Ringrazio di cuore tutte le aziende, le associazioni, gli istituti e i comitati che in questi mesi ci hanno dimostrato la loro vicinanza, sostenendoci con forza e affetto - sottolinea il sindaco di Caldogno Marcello Vezzaro. - Un ringraziamento speciale va anche al comitato “Caldogno, avanti!” e a tutti i volontari che, oltre ad essere stati i protagonisti assoluti nei giorni in cui serviva maggior aiuto fisico e psicologico, si sono attivati per raccogliere altre risorse economiche. E poi ci terrei ad esprimere la mia enorme gratitudine a tutte le singole persone che, attraverso dei piccoli, ma significativi contributi versati nei conti correnti, hanno voluto contribuire alla rinascita della mia comunità. A rappresentarli tutti è sicuramente il gesto di un cittadino di Bolzano Vicentino che, una mattina, mi ha raggiunto in municipio per consegnarmi 836 Euro: l’intera pensione del mese».

Alcuni tra gli enti che hanno versato il proprio contributo al Comune hanno chiesto di assegnare i fondi a persone o strutture precise. Il Consiglio Notarile dei Distretti riuniti di Vicenza e Bassano del Grappa, che ha offerto 25 mila euro, e l’Associazione Pesca Sportiva e Attività Subacquee di Vicenza, ad esempio, hanno puntato alla sistemazione degli impianti sportivi di Cresole, mentre la Fondazione “L.G. Bressan” di Isola Vicentina ha versato una quota per comprare una camera e il Comune di Trecenta ha indirizzato il ricavato di una raccolta fondi per l’acquisto di elettrodomestici nuovi. E ancora: la Confraternita dei Cavalieri Templari “Ugone dei Pagani” - Ordine dei Poveri Cavalieri di Cristo ha accumulato una somma per suor Shilly, mentre la Fondazione onlus “Stefani” di Noventa Vicentina ha assegnato il denaro guadagnato con l’organizzazione di un concerto al GET di Cresole.

Tante poi le azioni benefiche pensate dagli amministratori comunali: quelli di San Nazario hanno devoluto i gettoni di presenza delle sedute di Consiglio comunale del 2010, il Comune di Grumolo delle Abbadesse ha rinunciato alle luminarie natalizie per offrire un contributo agli alluvionati, il Comune di Creazzo ha organizzato una raccolta fondi nella piazza del paese e l’Associazione “Punto X Punto” di Bassano del Grappa, con il guadagno della IX Mostra di Ricamo a punto croce, ha fatto tre donazioni.

Nel conto totale si aggiungono inoltre: A.S.D. Calcestruzzi Mascotto, Agno Chiampo Ambiente, Associazione Dipendenti di Banca San Giorgio e Valle Agno, Associazione Fanti di Caldogno e Costabissara, Associazione Nazionale Carabinieri - Sezione di Thiene e Zané, Associazione vicentina per le Leucemie ed i Linfonodi, AUTEC srl di Caldogno, Banca Popolare Verona SGSP, Bassanonline, Associazione culturale “Va Pensiero”, Comitato “Credici”, Cantina sociale dei Colli Vicentini di Alte di Montecchio Maggiore, Circolo Pensionati VIMAR, CISL Pensionati, Club Biancorosso di Thiene, Comitato Genitori dell’Istituto Professionale Statale Industria e Artigianato "F. Lampertico" di Vicenza, Comune di Bovezzo, Comune di Caltrano, Comune di Camisano Vicentino con l’Associazione Commercianti locale, gli ambulanti del mercato domenicale, la Protezione Civile, la Proloco, le Sei Contrade, l’Associazione Amici del Centro Sociale Operativo e il Gruppo AIDO, Comune di Montecchio Maggiore, Comune di Montecchio Precalcino, Comune di Monteviale, Comune di Sossano, Comune di Torri di Quartesolo, Comune di Zanè, Danpete srl di Vicenza, Edilklima Group spa, Federazione IPASVI - Collegio Provinciale di Vicenza, Federazione Italiana della Caccia - Mandamento di Bassano del Grappa, Grottenduro Team di Sarego, Vespa Club di Lonigo, Moto Club "Il Grifo", Gruppo della montagna “Mino Dona’” di Bassano del Grappa, Gruppo Donne Demetra di Montecchio Precalcino, Gruppo sportivo Audace, KGN srl di Montecchio Precalcino, Lowara srl (€ 30.111,13), OMIS spa di Sandrigo, Opera Pia Cordellina, Palladio Industrie Grafiche Cartotecniche di Dueville, Perin Sas di Perin Sergio & C. di Mason Vicentino, Prix Quality spa, Pro Loco di Mason Vicentino, Pro Loco e Pro Loco Junior di Mason Vicentino, Protezione civile di Caltrano, Protezione civile "Colceresa" di Mason Vic.no e Molvena - Protezione Civile di Fara Vic.no e Zugliano - Associazione genitori "Maestra Loretta" di Molvena - Comitato genitori Istituto Comprensivo "Don Milani" - Istituto Comprensivo "Don Milani" di Mason Vic.no e Molvena - Istituto Comprensivo "D. Pittarini" di Fara Vic.no - Istituto Comprensivo "T. Vecellio" di Zugliano - Pro Loco di Mason Vic.no - Pro Loco di Fara Vic.no - Pro Loco di Zugliano, SKA srl, Società Sportiva S. Paolo di Vicenza, Suem, Croce Verde e volontari del soccorso, Veneto Banca Fondazione onlus (€ 25.000).

Al più presto, gran parte degli aiuti ricevuti verranno distribuiti equamente alle famiglie residenti nel Comune di Caldogno che hanno perso la propria abitazione, ogni loro oggetto e ricordo.

Il Quotidiano della P.A.
Invaso
istituto
Happy Cinzia
Teatro Gioia
Fidas Vicenza
ulls6
Fidas - Gruppo Caldogno
Referendum
Unione Comuni
Scuola Infanzia Parrocchiale
c4
Calcolo IUC
Pro Loco
 Acque Vicentine - bolletta web
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it