Comune di Caldogno (VI)

215

SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Villa Caldogno
Centri estivi 2018
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
"Caldogno, Villa di Scienza e di... pensiero": proseguono gli appuntamenti della rassegna culturale
Data: lun 02 mag, 2011

Protagonisti della seconda settimana della kermesse la visita al Maglio di Breganze e alle “Bolle” della distilleria Nardini, la passeggiata delle Risorgive e nuovi eventi con ospiti d’eccezione.

Caldogno - La seconda settimana di maggio a Caldogno si respira aria di scienza, biotecnologia e green. Proseguono gli appuntamenti della rassegna “Caldogno: Villa di scienza e di…pensiero”, promossa dal Comune di Caldogno e dalla Proloco cittadina, che dal 26 aprile all’8 maggio porta nella suggestiva villa palladiana ospiti d’eccezione e fa vivere esperienze inaspettate. Dopo gli incontri dedicati al disastro di Fukushima, ai cambiamenti climatici che modificano il nostro modo di vivere e alle applicazioni delle tecnologie in cucina, mercoledì 4 maggio è in programma una visita alle “Bolle”, il nuovo spazio eventi e ricerca dell’azienda Nardini di Bassano del Grappa progettato da Massimiliano Fuksas. All’interno dei due ellissoidi di vetro sarà possibile scoprire i segreti del laboratorio che controlla la qualità della grappa mentre, nella zona sotterranea che ospita l’auditorium, verrà proiettato un filmato che racconterà la storia dell’azienda e le tecniche di produzione del famoso distillato. Si proseguirà poi con una visita al Maglio di Ferro di Breganze, uno tra i meglio conservati del Veneto e con una ricca documentazione storica. L’iniziativa si svolgerà su prenotazione, con partenza del pullman alle 15 da Villa Caldogno.

Giovedì 5 e venerdì 6 maggio sarà la volta dei laboratori per i ragazzi “Scienziati verdi” e “Einstein, Galileo e i viaggi nello spazio”. La sera del 6, inoltre, alle 21 in Villa Caldogno, la ricercatrice Barbara Mantelli interverrà sul tema “Le biotecnologie e l’uomo, una storia lunga millenni!”: un incontro incentrato sull’applicazione di queste ultime in campo biomedico e agricolo, ma anche nella lotta alle zanzare, nell’estrazione dei metalli e nella decontaminazione del suolo.

Alle 13.30 di sabato 7 maggio da Villa Caldogno partirà “La passeggiata delle Risorgive”, una camminata di circa 11 km con un percorso pianeggiante, in gran parte sterrato. La prima parte del tragitto porterà i partecipanti lungo l’argine del fiume Timonchio, che il primo novembre 2010 non ha resistito all’onda di piena ed ha causato l’allagamento di Cresole, Rettorgole e Vicenza, per proseguire poi verso il bosco dove, nel mezzo delle risorgive, si potrà ammirare un piccolo rione antico. Nel ritorno si passerà per il boschetto di Novoledo, per il ponte di Capovilla e per via Monte Grappa fino alla villa palladiana. Dalla natura all’arte dei numeri: la sera del 7 maggio, in Villa Caldogno alle 21, Tobia Ravà racconterà le proprie esperienze artistiche. A sottendere il suo lavoro una stretta connessione tra logica letterale e matematica che raccoglie elementi filosofici e linguistici per costruire una sorta di magma pittorico composto di lettere e numeri.

Domenica 8 maggio il pomeriggio sarà dedicato alle famiglie. Dalle 16 si discuterà con ragazzi e genitori di clima e cambiamenti climatici. Ospite d’eccezione il biologo Daniele Pernigotti, da 15 anni esperto nei servizi ambientali alle aziende e agli enti pubblici, compresi gli inventari di gas serra ed Emission Trading.

Il festival si concluderà alle 21 con una serata dedicata al “Papà della favolosa Isotta”: Giustino Cattaneo, calidonense del 1881. L’invenzione dei capolavori realizzati dall’ingegnere, tra cui i motori Asso, l’auto più lussuosa al mondo ed i leggendari MAS, saranno raccontati per far rivivere la storia italiana dei primi decenni del ’900 ed apprezzare così le innovazioni tecnologiche dell’epoca. Tra gli amici illustri di Cattaneo si annoverano Gabriele D’Annunzio, Italo Balbo, Benito Mussolini e Umberto Maddalena che, spesso, hanno lasciato traccia del loro apprezzamento e della loro stima per questo “talento” dei motori.

Nel week end, inoltre, sarà aperta anche la Mostra Interattiva Scientifica con vari esperimenti e giochi per ragazzi e famiglie, il Planetario Globe nel quale si potranno scoprire alcuni segreti del nostro universo e si potrà fare un vero e proprio viaggio spaziale ed, infine, la mostra “Algoritmi e Ghematriot” dell’artista Tobia Ravà (in Villa Caldogno fino al 28 maggio). Per informazioni e orari www.villadiscienza.it

Invaso
Fidas - Gruppo Caldogno
Happy Cinzia
Scuola Infanzia Parrocchiale
Unione Comuni
Teatro Gioia
ulls6
Il Quotidiano della P.A.
Calcolo IUC
 Acque Vicentine - bolletta web
Fidas Vicenza
istituto
Pro Loco
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it