Comune di Caldogno (VI)

254

SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IMU-TASI
Vide delle sedute del Consiglio Comunale
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Iscrizione a Scuola 2018-2019
Villa Caldogno
Villa Caldogno - Bunker - Eventi
Sempre 25 novembre

Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Il nostro Comune utilizza il 100% di energia verde

Pannello Scelta Versione



Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Il Comune di Caldogno ricorda monsignor Palentini
Data: mar 20 set, 2011

Il Sindaco Vezzaro: “Scompare una grande figura che ha speso la sua vita per aiutare i meno fortunati”. Caldogno, sua città natale, lo ricorderà giovedì 22 settembre con una messa alle 18.30 nella chiesa parrocchiale.

Caldogno - «Caldogno ha perso un grande concittadino, di straordinaria umanità, che ha speso la sua vita per aiutare il prossimo e per sostenere con progetti concreti i diritti e la dignità delle persone». Così il Sindaco di Caldogno, Marcello Vezzaro, commenta la scomparsa di monsignor Marcello Palentini, avvenuta domenica scorsa all’età di 68 anni in Argentina. Palentini, nato a Caldogno il 17 settembre 1943, era pastore nella diocesi di Jujuy. Solo un anno fa era stato premiato dall’amministrazione comunale con una targa per i 40 anni di sacerdozio e i 15 di episcopato. «Abbiamo festeggiato assieme alla comunità calidonense questa ricorrenza - ricorda il primo cittadino - ed in quell’occasione Palentini aveva trasmesso a tutti un messaggio di pace e amore, oltre ad un’immensa felicità e serenità per esser tornato tra la sua gente. Il suo impegno deve essere per noi un esempio e ci deve aiutare a capire che, ogni tanto, dobbiamo fermare la nostra quotidianità frenetica per rivolgere la nostra attenzione alle persone in difficoltà. Ai familiari va il più profondo cordoglio da parte di tutta l’amministrazione calidonense».

Anche per festeggiare la sua proclamazione a vescovo, nell’ottobre del 1995 Palentini era stato accolto nella splendida Villa palladiana dalla comunità di Caldogno e da Costantino Toniolo che, a quel tempo, ricopriva la carica di Sindaco. «Caldogno piange la perdita di una persona che ha sempre messo al centro della propria esistenza l’impegno a favore della comunità, la chiarezza, l’umanità e la lealtà nei rapporti con gli altri - commenta il consigliere regionale del Veneto Costantino Toniolo - Il suo lavoro non deve essere dimenticato, ma ripreso con costanza e dedizione».

Il vescovo Palentini sarà ricordato dai calidonensi giovedì 22 settembre con una messa di suffragio alle 18.30 nella chiesa parrocchiale. S’invitano tutti i negozi del paese a sospendere la propria attività per alcuni minuti dall’inizio della cerimonia, come segno di rispetto e adesione al lutto di un’intera comunità.

Monsignor Marcellino Palentini era vescovo di San Salvador de Jujuy, capitale della provincia argentina di Jujuy. Ordinato sacerdote nel 1970, ha svolto la sua missione a Buenos Aires, nella Provincia di Santa Fè, nella Provincia del Chaco, oltre che nella Provincia di Jujuy. Considerava la comunicazione uno strumento importante per sopperire alle distanze enormi del territorio argentino e per questo aveva fondato la radio parrocchiale nel Chaco e quella diocesana a Jujuy. Aveva istituito case-famiglia per bambini abbandonati, case di accoglienza per ragazze madri, mense per anziani, scuole per la qualificazione professionale dei giovani, attività artigianali per disoccupati e carcerati. Era presidente della Commissione per le Missioni nella Conferenza episcopale di Argentina e CARIBE.

ulls6
 Acque Vicentine - bolletta web
Happy Cinzia
Scuola Infanzia Parrocchiale
Unione Comuni
Calcolo IUC
istituto
Pro Loco
Fidas - Gruppo Caldogno
Il Quotidiano della P.A.
Teatro Gioia
Invaso
Fidas Vicenza
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it