Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Alluvione un anno dopo, a Caldogno si ricorda la tragedia
Data: ven 28 ott, 2011

Martedì 1 novembre a Cresole e poi a Lobbia un momento di riflessione sul disastro che un anno fa ha messo in ginocchio moltissime famiglie calidonensi

Caldogno - La chiesa di Sant’Urbano a Cresole invasa dall’acqua: una delle tante immagini simbolo dell’alluvione che il primo novembre 2010 ha danneggiato gravemente il territorio vicentino. Proprio da qui, da questo luogo che oggi è tornato a splendere grazie alla solidarietà, martedì 1 novembre alle 9.30 il Comune di Caldogno e la parrocchia di Cresole e Rettorgole ricorderanno, a distanza di un anno, la tragedia che li ha colpiti, ma anche la forza ed il lavoro ininterrotto delle tante persone che hanno contribuito alla rinascita di questa piccola comunità. Un momento di riflessione, a cui sono invitati istituzioni, associazioni, volontari, protezione civile, vigili del fuoco, enti, imprese e tutti quelli che hanno collaborato per portare il loro sostegno durante l'alluvione.
I primi protagonisti della mattinata saranno i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado di Caldogno, Cresole e Rettorgole che, attraverso la lettura di alcuni temi, racconteranno il segno indelebile che l’alluvione ha lasciato nelle menti e nei volti dei calidonensi, ma anche le giornate dei tanti volontari che con sacrificio hanno aiutato Caldogno a tornare alla normalità nel più breve tempo possibile. Alle 9.50 la comunità si stringerà in un minuto di raccoglimento, in ricordo della scomparsa di Giuseppe Spigolon, seguito dal lancio verso il cielo di mille palloncini colorati a simboleggiare il distacco da un triste scorcio di vita come quello vissuto un anno fa.

Le celebrazioni continueranno poi con una Santa Messa programmata per le 10, e la visita alle 11 della mostra fotografica allestita nella sala parrocchiale di Cresole e Rettorgole, curata dal Circolo Fotografico di Caldogno. 30 scatti per rivivere un’esperienza che ha stravolto la vita di molte famiglie, portandosi via i ricordi e cancellando i sacrifici economici, che ha messo in luce il coraggio e la dignità di molte persone e che, ancora oggi, rimanda ad un’immagine davvero importante: quella della solidarietà di tantissimi uomini e donne che hanno portato il loro calore, un sorriso amico ed uno stimolo prezioso per non cedere.

Nell’area verde di Lobbia, invece, l’alluvione verrà ricordata alle 11.30 con la benedizione del parroco. Qui, negli spazi della casetta che ospita la ludoteca Girogioco, già dalle 10 sarà possibile ripercorre i giorni del disastro attraverso un’esposizione di altre 30 immagini di Tiziano Casanova, Giovanni Cecchetto, Tito Meneguzzo, Ampelio Pellattiero e Sergio Vezzaro del Circolo Fotografico di Caldogno.

«È trascorso un anno - commenta il sindaco di Caldogno Marcello Vezzaro - ed i contributi ricevuti sono stati fondamentali per aiutare la comunità a ricominciare la propria vita. Di fronte ad un evento come quello dell’alluvione, però, siamo ancora vulnerabili, per cui credo sia doveroso portare a termine tutte le opere di sicurezza stabilite per garantire ai cittadini una maggiore tranquillità». «In questi giorni poi - continua Vezzaro - la situazione in Liguria e in Toscana ci fa rivivere il dramma ancora più intensamente attraverso le immagini delle zone distrutte dalla forza incontrastabile della natura. Tutta la comunità calidonense è vicina a quei cittadini che si sono visti spazzare via tutto».

Fidas - Gruppo Caldogno
Referendum
Unione Comuni
Il Quotidiano della P.A.
Teatro Gioia
c4
Scuola Infanzia Parrocchiale
Invaso
Happy Cinzia
 Acque Vicentine - bolletta web
Pro Loco
Fidas Vicenza
ulls6
Calcolo IUC
istituto
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it