Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Progetto "Noi sicuri": dissuasione e controllo della velocità nelle strade comunali
Data: gio 26 apr, 2012

Presentate questa mattina le linee guida dell’iniziativa che coinvolgerà i Comuni di Caldogno, Creazzo, Isola Vicentina e Sovizzo. Per garantire una maggiore sicurezza nei centri abitati saranno installate le colonnine “Velo ok” in grado di rilevare la velocità di transito.

Caldogno - Dare un freno all'alta velocità e tutelare la sicurezza stradale. Sono gli obiettivi del progetto “Noi Sicuri” a cui hanno deciso di aderire i Comuni di Caldogno, Creazzo, Isola Vicentina e Sovizzo. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sede dell'Unione dei Comuni di Caldogno, Costabissara e Isola Vicentina dove Paolo Goglio, coordinatore nazionale di “Noi Sicuri”, ha illustrato gli obiettivi del progetto e i dati emersi sull’andamento del traffico e sul controllo della velocità nelle zone interessate dalla proposta.
All’incontro erano presenti Riccardo Giorgio Zattra, assessore del Comune di Caldogno,
Stefano Giacomin, sindaco del Comune di Creazzo, Gianfranco Fietta, assessore del Comune di Isola Vicentina, Giovanni Sandri, consigliere del Comune di Sovizzo, Ermanno Pianegonda e Serena Volante, rispettivamente comandante e vice ispettore della Polizia Locale dell’Unione dei Comuni.

“Noi Sicuri” mette in atto metodiche di prevenzione e controllo realmente efficaci, non vessatorie e condivise dal cittadino. Il sistema si basa sull’installazione, a margine delle strade a maggior pericolosità, di una serie di innovativi supporti denominati “Velo OK”. Si tratta di colonnine colorate ed estremamente visibili agli automobilisti con una duplice funzione: indicano il limite di velocità e la presenza del controllo elettronico, fungendo così da semplice dissuasore, oppure agiscono come un vero e proprio “autovelox” perché alloggiano al proprio interno, in modalità random, l'apparecchiatura di rilevazione della velocità. Le “Velo ok” consentono un’azione flessibile sul territorio perché facilmente riposizionabili a rotazione in vari punti e permettono di mettere in sicurezza un tratto di strada 24 ore su 24.

Il progetto “Noi Sicuri” verrà avviato ad inizio maggio nelle vie interne dei centri abitati coinvolti perché, secondo gli studi effettuati, è propri in questi ultimi che avvengono la maggior parte degli incidenti (76%). Nello specifico, a Caldogno saranno installate tre “Velo ok” in via Molinetto e due in via Curti, a Creazzo se ne vedranno quattro in via Crosara. A Isola Vicentina le quattro colonnine prenderanno posto in via San Rocco, via Vallorcola e via Marchioro, nella zona davanti alle scuole e agli impianti sportivi, mentre a Sovizzo saranno due in via San Daniele e tre in via Degli Alpini. Tutte arterie sulle quali una precedente attività di monitoraggio del traffico ha evidenziato forti criticità in termini di eccesso di velocità, con la grande maggioranza degli automobilisti in transito che supera il limite consentito con punte ben superiori a 100 km/h.

Dopo un primo periodo di prova del sistema, che varierà dai 15 ai 30 giorni, si procederà con una seconda analisi delle zone interessate dal progetto per definire i risultati raggiunti.

«La velocità nelle strade molto spesso ha messo a rischio la sicurezza di pedoni, ciclisti e cittadini residenti nei centri abitati», ha spiegato Riccardo Giorgio Zattra, assessore alla Viabilità e Sicurezza del Comune di Caldogno. «Soprattutto a Caldogno, dove non ci sono arterie a scorrimento rapido che allontanano il traffico dai quartieri centrali, il sistema garantirà il contenimento delle velocità eccessive e l'azzeramento delle situazioni di maggior pericolo» ha concluso l'assessore.

Il progetto, nato nel 2007 per affrontare a 360° i problemi della sicurezza stradale e ormai diffuso in oltre 200 comuni italiani, ha dimostrato che l'effetto dissuasivo che si ottiene è straordinario: mediamente circa l'80% dell'utenza rispetta il limite di velocità.

Questo a prescindere dalla messa in funzione o meno del sistema come strumento sanzionatorio.

Happy Cinzia
 Acque Vicentine - bolletta web
ulls6
Calcolo IUC
istituto
Pro Loco
Unione Comuni
Teatro Gioia
Invaso
Fidas - Gruppo Caldogno
c4
Il Quotidiano della P.A.
Fidas Vicenza
Referendum
Scuola Infanzia Parrocchiale
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it