Comune di Caldogno (VI)

385

SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IMU-TASI
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Villa Caldogno
Villa Caldogno e Bunker - Eventi estate 2018
Centri estivi 2018

Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Il nostro Comune utilizza il 100% di energia verde

Pannello Scelta Versione



Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
«Questa volta la natura ci ha risparmiato»
Data: ven 17 mag, 2013

Tira un sospiro di sollievo Caldogno, dopo la giornata di passione vissuta ieri dai tanti cittadini che, per diverse ore, hanno temuto di rivivere i disagi di qualche mese fa, con le esondazioni di novembre o, peggio ancora, il dramma dell´alluvione di Ognissanti del 2010.

A pochi giorni dalla chiusura dell´iter burocratico che consentirà di far partire finalmente i lavori per la realizzazione del bacino di laminazione, necessario a scongiurare una volta per tutte il rischio alluvione, i calidonensi sono stati svegliati nella mattinata di ieri da un sms collettivo del primo cittadino Marcello Vezzaro.

Il sindaco, viste le piogge cadute abbondantemente nelle ultime ore e le previsioni di ulteriori rovesci, ha provveduto a diramare uno stato di preallarme, invitando a prestare particolare attenzione a rogge, fossati e al sistema fognario, a rischio default in caso di piena. Sono anche stati mobilitati tecnici e personale comunale, e ci si è avvalsi della collaborazione dei tanti volontari della Protezione Civile, impegnati a pattugliare le aree sensibili del territorio per tutta la giornata. «Ho sollecitato tutti a portare in sicurezza gli oggetti di valore custoditi in seminterrati, interrati e cantine, a partire dalle automobili, ma sembra che stavolta siamo stati risparmiati», spiega il sindaco, che nelle prime ore del mattino escludeva comunque il pericolo di esondazione di Timonchio e Bacchiglione. Per tutto il giorno il territorio è stato costantemente monitorato, soprattutto nelle zone già soggette ad allagamenti, come via Aeroporti, nei pressi dell´hotel Ca´ Divino, via Ciampino, via Elmas, via Cavour e via Crosara, nelle quali sono stati predisposti punti per la distribuzione dei sacchi di sabbia, oltre a quello principale allestito all´interno del magazzino comunale in via Leopardi.

Diminuiscono rispetto al novembre scorso i sacchi prelevati dai cittadini, segno che l´acqua di ieri ha fatto meno paura, ma non sono mancati comunque casi di allagamenti, seppur limitati. Telefonate in Comune, rimasto aperto fino a tarda notte, sono arrivate per segnalare una lieve esondazione in località Scartezzini, in direzione Villaverla, con qualche garage dove l´acqua è riuscita a farsi strada, in via Giaroni, verso il ponte di Vivaro, per l´esondazione di una roggia e lungo la strada di Lobia, già però in territorio di Vicenza. «Stiamo tenendo sotto controllo il Bacchiglione a Cresole, c´è spazio ancora per un metro abbondante d´acqua e la situazione meteo tutto sommato sta migliorando» commentava il sindaco in serata, prima di inviare ai cittadini il terzo sms del giorno per rasserenarli.

 Acque Vicentine - bolletta web
Scuola Infanzia Parrocchiale
Teatro Gioia
Unione Comuni
Happy Cinzia
Fidas Vicenza
Fidas - Gruppo Caldogno
ulls6
istituto
Calcolo IUC
Pro Loco
Invaso
Il Quotidiano della P.A.
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it