Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
«Questa volta la natura ci ha risparmiato»
Data: ven 17 mag, 2013

Tira un sospiro di sollievo Caldogno, dopo la giornata di passione vissuta ieri dai tanti cittadini che, per diverse ore, hanno temuto di rivivere i disagi di qualche mese fa, con le esondazioni di novembre o, peggio ancora, il dramma dell´alluvione di Ognissanti del 2010.

A pochi giorni dalla chiusura dell´iter burocratico che consentirà di far partire finalmente i lavori per la realizzazione del bacino di laminazione, necessario a scongiurare una volta per tutte il rischio alluvione, i calidonensi sono stati svegliati nella mattinata di ieri da un sms collettivo del primo cittadino Marcello Vezzaro.

Il sindaco, viste le piogge cadute abbondantemente nelle ultime ore e le previsioni di ulteriori rovesci, ha provveduto a diramare uno stato di preallarme, invitando a prestare particolare attenzione a rogge, fossati e al sistema fognario, a rischio default in caso di piena. Sono anche stati mobilitati tecnici e personale comunale, e ci si è avvalsi della collaborazione dei tanti volontari della Protezione Civile, impegnati a pattugliare le aree sensibili del territorio per tutta la giornata. «Ho sollecitato tutti a portare in sicurezza gli oggetti di valore custoditi in seminterrati, interrati e cantine, a partire dalle automobili, ma sembra che stavolta siamo stati risparmiati», spiega il sindaco, che nelle prime ore del mattino escludeva comunque il pericolo di esondazione di Timonchio e Bacchiglione. Per tutto il giorno il territorio è stato costantemente monitorato, soprattutto nelle zone già soggette ad allagamenti, come via Aeroporti, nei pressi dell´hotel Ca´ Divino, via Ciampino, via Elmas, via Cavour e via Crosara, nelle quali sono stati predisposti punti per la distribuzione dei sacchi di sabbia, oltre a quello principale allestito all´interno del magazzino comunale in via Leopardi.

Diminuiscono rispetto al novembre scorso i sacchi prelevati dai cittadini, segno che l´acqua di ieri ha fatto meno paura, ma non sono mancati comunque casi di allagamenti, seppur limitati. Telefonate in Comune, rimasto aperto fino a tarda notte, sono arrivate per segnalare una lieve esondazione in località Scartezzini, in direzione Villaverla, con qualche garage dove l´acqua è riuscita a farsi strada, in via Giaroni, verso il ponte di Vivaro, per l´esondazione di una roggia e lungo la strada di Lobia, già però in territorio di Vicenza. «Stiamo tenendo sotto controllo il Bacchiglione a Cresole, c´è spazio ancora per un metro abbondante d´acqua e la situazione meteo tutto sommato sta migliorando» commentava il sindaco in serata, prima di inviare ai cittadini il terzo sms del giorno per rasserenarli.

Pro Loco
ulls6
Unione Comuni
Fidas - Gruppo Caldogno
Scuola Infanzia Parrocchiale
Teatro Gioia
 Acque Vicentine - bolletta web
Fidas Vicenza
c4
istituto
Referendum
Invaso
Il Quotidiano della P.A.
Calcolo IUC
Happy Cinzia
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it