Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Mediterraneo, la sfida è la pace tra religioni
Data: mer 26 giu, 2013

«Un mio professore diceva che i più grandi crimini sono stati compiuti in nome delle democrazia e della religione. Eppure in tutte le religioni Dio è sempre principio di pace». Padre Dionysios Papavasileiou, archimandrita della Chiesa greco-ortodossa di San Demetrio Magalomartire di Bologna, mette il dito nella ferita e ricorda che «se si elimina l´altro si elimina se stesso».

Pomeriggio di confronto, speranze e testimonianze quello organizzato dall´associazione culturale “Undici Settembre", a Villa Caldogno, e aperto dai saluti degli organizzatori (Ubaldo Alifuoco e Mario Giulianati), del sindaco di Caldogno Marcello Vezzaro, del console generale Usa Kyle Scott, del tenente colonnello di Us Army Africa Sid Taylor e del vicario generale monsignor Lodovico Furian.

Il tavolo è lo stesso per tutti, ma a dividere il professor P. Terrence Hopmann, la giornalista e saggista Manuela Borraccino, padre Patrick Tor Alumuku, sacerdote e teologo nigeriano, dal teologo monsignor Battista Borsato, dal rabbino padovano Adolfo Aharon Locci e dall´Imam e vicepresidente della comunità religiosa islamica italiana Yahya Sergio Yahe Pallavicini, c´è la cronaca, spesso vissuta sulla propria pelle. In effetti il terzo Forum sulla sicurezza internazionale “Mediterraneo" alla fine ricorda che tra il dire ed il fare, tra il dialogo e la tolleranza, c´è la realtà, che ad oggi racconta di un Cristianesimo perseguitato, assediato, negato. Ci sono le bombe che cancellano il Natale tra i copti egiziani e in nord Nigeria, c´è un Medio Oriente dove il conflitto israelo-palestinese è sempre vivo e la croce è mal sopportata (Turchia), incarcerata (Arabia Saudita), costretta all´esodo (Libano, Iraq, Siria). Dodici milioni di seguaci di Cristo dimenticati dall´Occidente ma che pure non vogliono essere identificati con esso, vittime di un fondamentalismo che uccide, brucia negozi, arresta in nome della blasfemia. Ci vogliono allora altri uomini, di buona volontà. «E ci sono. In Nigeria come in Israele, capi religiosi islamici, ex soldati stanchi della guerra, rabbini che raccolgono le olive con i palestinesi. E donne, tante donne a vegliare ai check point o negli ospedali».

Scuola Infanzia Parrocchiale
ulls6
istituto
Il Quotidiano della P.A.
Unione Comuni
Pro Loco
Teatro Gioia
Happy Cinzia
 Acque Vicentine - bolletta web
c4
Fidas Vicenza
Referendum
Calcolo IUC
Fidas - Gruppo Caldogno
Invaso
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it