Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Centro equestre, il sindaco vuole coinvolgere la Regione
Data: gio 22 ago, 2013

Prende il via l´iter burocratico del centro equestre, la grande area sportiva di 230 mila metri dedicata al mondo dell´ippica che dovrebbe sorgere tra via Palazzina, via Monte Carega e via Latason.

Il “la” è stato dato da una recente delibera di giunta in cui, l´Amministrazione Vezzaro, ha deciso di non inserire la struttura nel Piano degli Interventi preferendo seguire un iter diverso. L´opera, per la quale verrà investita una cifra che si aggira tra i 25 e i 30 milioni di euro, verrà infatti sottoposta al vaglio di Regione, Provincia ed altri enti per valutarne l´interesse non solo per il Comune, ma addirittura per tutto il Veneto. «In questo modo ci sentiamo anche noi più tutelati poichè il risultato finale sarà condiviso da più enti locali. Se il progetto dovesse risultare adeguato, questo procedimento, normato dall´articolo 32 della legge regionale 35 del 2001 che tratta di programmi strategici d´attrattiva regionale, valorizzerà il prodotto finale dandogli ampio respiro», spiega il primo cittadino Marcello Vezzaro.

Ora sarà il governo veneto ad analizzare se effettivamente il centro ippico potrà avere rilievo al di fuori dei confini di Caldogno. «Il tutto non è unicamente una piattaforma sportiva per eventi equestri di alto livello, – continua - ma anche uno spazio da dedicare a fiere e mercatini, sia all´aria aperta che al coperto. Inoltre potrebbe far parte delle ippovie, percorsi per gli amanti del trotto che la Regione vorrebbe realizzare in futuro».

Secondo Vezzaro a settembre si saprà già l´esito del primo esame al quale, in caso di via libera, ne seguirà uno più dettagliato.
«Toccherà poi ai vari enti dire la loro, riuniti in conferenza, per ottimizzare il progetto da vari punti di vista, dalla tutela per l´ambiente alla viabilità», aggiunge. «Penso che per la fine di quest´anno si concluderà l´iter burocratico. Già nel 2014 potrebbero partire i lavori di costruzione».

La struttura voluta dal patron dell´Askoll Elio Marioni, garantirà anche delle consistenti entrate nelle casse comunali valutate tra i 700 mila e il milione di euro. Inoltre verranno svolte opere, soprattutto inerenti l´ambito urbanistico, per quasi un milione e mezzo di euro. «Ciò che veramente ci interessa è però l´opportunità di crescita per il paese che questo progetto ci offre, - conclude - uno sviluppo sia sportivo che economico. Sarà possibile organizzare mostre e fiere, valorizzando il turismo e i prodotti enogastronomici locali».

c4
Pro Loco
Fidas - Gruppo Caldogno
istituto
Happy Cinzia
Unione Comuni
ulls6
Calcolo IUC
Scuola Infanzia Parrocchiale
 Acque Vicentine - bolletta web
Invaso
Il Quotidiano della P.A.
Referendum
Teatro Gioia
Fidas Vicenza
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it