Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
"Scartosada dei morti" in Villa Caldogno il 25 e 26 ottobre. Il 14 dicembre visita ai mercatini di Lubiana con la Pro loco
Data: mer 22 ott, 2014
Anche Caldogno, con “La scartosada dei morti”, è protagonista della rassegna “Veneto: spettacoli di mistero 2014”, il festival dedicato ai luoghi leggendari e misteriosi del Veneto, promosso dalla Regione in collaborazione con le Pro loco. L'appuntamento, realizzato con il sostegno della Pro loco e del Comune di Caldogno, è per sabato 25 e domenica 26 ottobre in Villa Caldogno e nel suo parco.

Si comincia sabato alle ore 20 con l'inaugurazione della mostra “Cose di un tempo, ovvero la vita prima della televisione”. Seguirà, alle 21 nel salone nobile, “Alfaburg”, musicodramma immaginifico dedicato agli amori impossibili. L'immaginario ancestrale e i personaggi magici dell'Altopiano dei Sette Comuni prenderanno nuova vita nello spettacolo ideato da Pierangelo Tamiozzo, in collaborazione con Thierry Parmentier e Nicola Tamiozzo, tratto dal libro di Paola Martello “Altaburg, si può amare una fata?” L'entrata è a pagamento (13 euro a persona) e su prenotazione.

La giornata di domenica si aprirà alle 10 nel parco della Villa con i mercatini e la mostra “Cose di un tempo, ovvero la vita prima della televisione”. Dalle 10 alle 11 è in programma un giro turistico con trenino su gomma attraverso le vie storiche del paese. Alle 11.30 pranzo itinerante con trenino su gomma, realizzato con il supporto delle Pro loco di Costabissara e Villaverla, la Magnifica Confraternita dei Ristoratori De.Co. e il Consorzio Vicenza è.

Oltre a condividere il percorso e le bellezze naturalistiche delle Risorgive, si condivideranno infatti anche i sapori della tradizione enogastronomica locale, scoprendo il meglio dei prodotti De.Co. Per la prima stazione, all'agriturismo Il grande portico di Costabissara, il menù prevede un aperitivo con sopressa di Costabissara, giardiniera di carote bianche di Monticello Conte Otto e “lèghe spago” di Dueville, formaggio Verlata al Clinto di Villaverla e pan biscoto.

La seconda fermata è fissata alla trattoria Molin Vecio/Ristorante il Marinante a Caldogno, che riserva per l'occasione zuppa di mais tipica “dea scartossada”, “fish and chips delle Risorgive”: frittura di avannotti e patate.

La terza stazione, sotto la tesa del Bed&Breakfast – Il Bosco a Villaverla, ha in serbo del guanciale rosolato al Clinto con polentina di mais Marano.

La quarta stazione, di partenza e arrivo, ovvero in Villa Caldogno, offrirà come dessert la “Bussolà”, biscottini al Girolimino, “sùgoli” al Clinto e “putana con farina zala”.

Per partecipare è obbligatoria la prenotazione entro il 22 ottobre (28 euro il costo a persona). Ai partecipanti verrà consegnata, in omaggio, una ricerca storica sulla tradizione della “scartosada” trasferita su litografia ad opera di Galliano Rosset.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, il gruppo Ballincontrà presenterà i lavori “de nà volta”, lavorazioni di antichi mestieri quali: scartossare il sorgo e sgranarlo con antichi attrezzi; creare bamboline con i scartossi; impagliare le sedie; fabbricare ceste; lavorare l'argilla per la produzione di fogare e maschere carnevalesche; giochi di una volta; lavorare la lana con mulinella e corlo.

Alle 16 si terrà uno spettacolo di burattini dal titolo “Un'Aquila pintà di rosso” con il “Paleocirco di Gioio”. Contestualmente prenderà il via un nuovo giro turistico con trenino su gomma attraverso le vie storiche del paese. Alle 19 calerà il sipario sulla manifestazione, che si svolgerà anche in caso di maltempo.

Oltre alla Scartosada, la Pro loco di Caldogno organizza anche una gita ai mercatini di Natale di Lubiana, in Slovenia, per domenica 14 dicembre. Il ritrovo è fissato al parcheggio delle piscine, in via Torino, alle 6.45. Alle 7 si partirà in pullman alla volta di Lubiana, dove si arriverà intorno alle 10.30. Con la guida si visiterà il centro storico. Seguiranno, quindi, il pranzo libero e il giro dei mercatini. Alle 21 si rientrerà a Caldogno. La quota individuale di partecipazione di 32 euro per i soci Pro loco e di 35 euro per i non soci. Essa comprende il viaggio in pullman, la guida turistica, l'assicurazione medica e il bagaglio. Le prenotazioni vanno effettuate entro il 25 novembre.

La conferma a tutte le iniziative proposte, ove richiesto, va fatta al numero 345 9302084 o presso l'ufficio della Pro loco nel seminterrato di Villa Caldogno, entro le scadenze segnalate. Per maggiori informazioni si può anche consultare il sito www.prolococaldogno.it o scrivere all'indirizzo e-mail prolococaldogno@gmail.com.
Teatro Gioia
istituto
Unione Comuni
Pro Loco
ulls6
Referendum
Fidas Vicenza
Fidas - Gruppo Caldogno
Happy Cinzia
Invaso
Scuola Infanzia Parrocchiale
 Acque Vicentine - bolletta web
c4
Il Quotidiano della P.A.
Calcolo IUC
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it