Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Restauro di Villa Caldogno: scoperto il sistema idraulico palladiano nelle cucine!
Data: dom 15 feb, 2015
Era stato coperto forse perché le cucine del seminterrato di villa Caldogno non si utilizzano per il loro scopo originario da almeno due secoli, ma nei giorni scorsi il loro sistema idraulico probabilmente ideato dallo stesso Andrea Palladio è venuto alla luce durante i lavori di restauro di villa Caldogno.
Ad operare la ditta "Maroso Ivo" di Marostica che ha vinto la gara di appalto. Direzione lavori e progetto dell'architetto Diego Peruzzo. Lavori comunque seguiti da vicino per l'amministrazione dall'assessore alla cultura Luisa Benedini che è del mestiere. "I lavori in corso sono finalizzati soprattutto per salvaguardare la villa e gli affreschi del piano nobile dall'umidità", afferma Benedini, "una situazione che si è aggravata dopo l'alluvione del 2010 quando la falda è salita molto. E a causa dell'umidità siamo stati costretti a trasferire la biblioteca che originariamente era proprio nei seminterrati!"
Per verificare la situazione sotto il piano interrato della villa, gli operai seguiti dall'architetto Peruzzo hanno sollevato il pavimento a partire dalle piastrelle in cotto. E sotto uno strato di terra e sabbia hanno trovato una serie di canalette collegate al pozzetto centrale, con un un sistema di piccole chiuse realizzate in cotto.
"E' molto probabile che ci troviamo di fronte al sistema ideato dallo stesso Andrea Palladio per portare e gestire l'acqua corrente all'interno delle cucine", spiega Benedini; "un sistema che probabilmente sfrutta, secondo i primi rilievi e le ricerche cartografiche del progettista, una antica roggia che passava sotto l'attuale villa!"
"Di questo ritrovamento ovviamente abbiamo avvertito la Soprintendenza, e abbiamo interessato anche il CISA e l'IRVV". E nei prossimi giorni sono in programma nel cantiere dei sopralluoghi con gli studiosi ed gli esperti di questi enti.
"Ora con l'architetto Peruzzo dovremo modificare il progetto di restauro", continua l'assessore Benedini, "al fine di valorizzare l'ipotetico impianto idraulico del '500 che non ci aspettavamo di trovare".
L'assessore Luisa Benedini nei prossimi giorni proporrà al Sindaco Marcello Vezzaro di realizzare alcuni seminari di studio sulle tecniche costruttive palladiane e in particolare sugli impianti in cotto realizzati per le cucine delle ville venete.
Incontri di studio da tenersi proprio nel complesso palladiano attribuito al sommo architetto dal professor Renato Cevese alla fine degli anni 90 che ricevette la cittadinanza onoraria dal sindaco di allora Costantino Toniolo.
"Per gli architetti che si occupano di restauro e per coloro che studiano le ville venete", conclude Benedini, "villa Caldogno può essere un importante punto di riferimento: oltre alla possibilità di toccare con mano una villa e i suoi manufatti (ora arricchiti da una nuova scoperta), abbiamo in biblioteca (a 100 metri dal corpo centrale) il lascito di Renato Cevese con oltre 400 libri sul Palladio e sulle ville venete, ed una sala di consultazione che nell'autunno scorso abbiamo dedicato allo studioso e accademico vicentino".


I FONDI PER I RESTAURI DI VILLA CALDOGNO DA REGIONE, CARIVERONA, COMUNE E IRVV - I LAVORI IN VIA DI REALIZZAZIONE

Il 20 settembre 2014 a Villa Pisani di Strà l'amministrazione comunale di Caldogno ha ricevuto dall'Istituto Regionale Ville Venete il premio "Ville Venete per l'Europa". Il comune è stato premiato con un finanziamento a fondo perduto di 80 mila euro per un "intervento di conservazione di eccellenza". Oggetto del progetto Villa Caldogno in particolare i lavori di deumidificazione delle mura perimetrali e del pavimento del piano seminterrato.
L'assegno è stato ricevuto per conto del Sindaco dal consigliere comunale Evaristo Arnaldi. "Dobbiamo ringraziare la presidente Fontanella, perché fin dall'alluvione del 2010 si era dimostrata attenta e sensibile nei confronti di una dimora di pregio come villa Caldogno", sottolinea l´assessore alla cultura Luisa Benedini.

I lavori di sistemazione previsti per villa Caldogno ammontano a 750 mila euro e arrivano in gran parte dalla Regione del Veneto (390mila), da un consistente contributo della Cariverona (160mila), dal premio dell'IRVV (80mila) e dalle casse comunali (altri 80mila). Saranno sistemati il tetto e le grondaie, i cornicioni, le facciate con il ripristino degli intonaci, saranno sostituiti i balconi deteriorati, sarà predisposto un sistema di allontanamento dei piccioni, e verranno risolti i problemi che si sono presentati nei seminterrati a causa dell'innalzamento della falda in seguito all'alluvione. Qui l'intervento prevede un certosino lavoro di impermeabilizzazione. Il bando di gara per i lavori è stato assegnato a novembre 2014 e i lavori dureranno per un anno e mezzo.
"Riusciremo comunque a tenere aperto il salone nobile per gli eventi culturali in programma", assicura Benedini, "ma contiamo anche di poter utilizzare più avanti il bunker nel parco, ancora chiuso, su cui andremo ad intervenire con uno stanziamento di altri 80 mila euro".
Happy Cinzia
ulls6
Scuola Infanzia Parrocchiale
istituto
Unione Comuni
c4
Fidas Vicenza
Invaso
Il Quotidiano della P.A.
 Acque Vicentine - bolletta web
Calcolo IUC
Pro Loco
Teatro Gioia
Referendum
Fidas - Gruppo Caldogno
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it