Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa
Comunicati stampa
Consiglio Comunale ricco di delibere
Data: ven 29 mag, 2009
La seduta del consiglio comunale del 20 maggio ha approvato il bilancio 2008, che con un avanzo consistente garantirà la messa in cantiere di significative opere per la comunità. Inoltre è stata definita la linea dell’amministrazione nei confronti dell’elettrodotto dell’Enel. Tra le altre delibere si segnala lo spostamento del mercato in Piazza Europa e l’approvazione dell’accordo di programma con l’Ulss n.6 per le funzioni di tutela minorile del distretto ovest

Caldogno - Un consiglio comunale ricco di delibere significative. Mercoledì scorso, 20 maggio, l’amministrazione comunale di Caldogno si è riunita in assemblea per approvare il bilancio dell’anno precedente e visionare alcuni importanti progetti che potrebbero essere realizzati nel territorio.
Con l’approvazione del bilancio 2008 sono emersi dei dati particolarmente confortanti: l’avanzo, infatti, è risultato pari a 787mila e 313 Euro. Una somma importante, che verrà utilizzata per la realizzazione di strade e marciapiedi (circa 400.000 mila Euro), per costruire nuove opere in grado di abbattere le barriere architettoniche, per rinnovare la scuola elementare ed il cimitero di Caldogno (circa 90 mila Euro), 7mila euro saranno, inoltre, destinati per sistemare l’asilo nido. «Abbiamo riscontrato - sottolinea il sindaco di Caldogno Marcello Vezzaro - una complessiva tendenza alla positività, supportata dalla crescita costante del patrimonio netto, arrivato a quota 23 milioni e 269 mila Euro, e dall’abbassamento della pressione fiscale, che scende ulteriormente da 317 a 251 Euro per ogni abitante. L’impegno che ora si prefissiamo, è quello di continuare a migliorare settori come la cultura, i servizi sociali, l’istruzione e l’ambiente, attraverso gli investimenti in corso, pari a 8 milioni e 540 mila Euro».
Il Consiglio comunale, poi, nel corso della seduta ha espresso il proprio parere contrario alla realizzazione della “Linea a 132 KV (kilo Volt) Vicenza - Monteviale - AIM Fusinieri”, il nuovo tratto di elettrodotto che la società ENEL Linee Alta Tensione srl vorrebbe realizzare a Rettorgole. Quest’ultimo, infatti, attraverserebbe il territorio comunale in una zona residenziale troppo vicina alla scuola dell’infanzia e ad alcuni parco giochi, con un impatto ambientale notevole sulla salute dei cittadini, conseguenza dell’entità del campo elettromagnetico. Chiara la posizione del sindaco Marcello Vezzaro a tal proposito: “Allo stato attuale la proposta non fornisce assolutamente i requisiti di sicurezza sull’inquinamento ambientale e, cosa ancor più importante, sulla salute pubblica. Per essere posta in atto - continua il sindaco- la linea dovrà eventualmente essere interrata e comunque garantire da qualsiasi rischio, seppur minimo”.
Altro oggetto importante di cui si è discusso durante il Consiglio è stata la previsione di spostare l’attuale mercato in Piazza Europa. Per garantire una miglior fruibilità del nuovo mercato sono in corso le trattative con privati per avere in uso una zona parcheggio di circa 2000 metri lungo via Marconi e l’ampliamento del parcheggio del cimitero nella stessa zona.
L’ultimo punto toccato riguarda l’approvazione dell’accordo di programma con l’Ulss n.6 per le funzioni di tutela minorile del distretto ovest (Comune di Caldogno e i Comuni di Altavilla Vicentina, Costabissara, Creazzo, Gambugliano, Isola Vicentina, Monteviale e Sovizzo) per il triennio 2009/2011. In particolare rientrano tra le funzioni delegate: gli interventi riguardanti minori soggetti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria nell’ambito della competenza amministrativa e civile; la presa in carico di minori in condizione di particolare e grave disagio e disadattamento che può sfociare o è già sfociato in un danno effettivo alla salute psicofisica del minore e l’eventuale allontanamento del minore qualora il caso lo richieda; la gestione degli affidi familiari ed eterofamiliari dei casi in carico; la gestione degli inserimenti in comunità di accoglienza.
Invaso
Il Quotidiano della P.A.
c4
Fidas - Gruppo Caldogno
Fidas Vicenza
Pro Loco
Happy Cinzia
Calcolo IUC
Scuola Infanzia Parrocchiale
Teatro Gioia
istituto
ulls6
Referendum
 Acque Vicentine - bolletta web
Unione Comuni
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it