Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Albo pretorio » F.A.Q.
F.A.Q.

Bando di gara per l’affidamento della gestione in regime di concessione dell’asilo nido di Capovilla per il periodo dal 01.09.2013 al 31.08.2017 - richieste di chiarimenti e/o informazioni pervenute all all’indirizzo: segreteria@comune.caldogno.vi.it e relative risposte:

 

Rette utenti/fasce ISEE
Si ritiene utile informare i partecipanti al bando dell'attuale suddivisione rette a carico degli utenti Asilo Nido per fasce ISEE. E' chiaro che la tabella corrisponde alla situazione dell'appalto vigente e verrà modificata in funzione del nuovo appalto, dunque viene resa nota a mero titolo indicativo.

 

Legenda: D = domanda - R = risposta

D: Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento circa il CONTENUTO del Progetto psico-pedagogico (paragrafo 18 "offerta tecnica", punto A): quello che viene richiesto in questo punto ci sembra ridotto rispetto all'articolo 8 "Progetto Educativo" del capitolato speciale d'appalto, che dettaglia, invece, in modo completo il progetto psico-pedagogico. Ulteriori integrazioni ai punti richiesti nel punto A, verranno valutati? Per quel che rigurda invece il carattere di stesura del progetto, non è chiaro quale tra i due citati di debba usare: "arial 10" o "times new roman 12"?

R: La risposta alla prima domanda è , nel bando è stato schematizzato per ragioni di spazio quanto più ampiamente dettagliato dal capitolato speciale d'appalto. La risposa alla seconda domanda è arial 10.

 

D: è possibile sapere la composizione del personale attualmente presente? (SI CHIEDE ALMENO: mansione, monte ore settimanale, anzianità di servizio).

R: I dati richiesti non sono fornibili in quanto il personale dell'attuale conduzione non è dipendente comunale. L'organigramma e il mansionario vanno stesi dai partecipanti al bando in base alle indicazioni del bando stesso, del capitolato e della normativa di riferimento.

 

D: L’Istanza di ammissione all.1 va riportata su carta intestata dell’offerente o va compilata tale quale?

R: L'istanza di ammissione va riportata su carta intestata dell'offerente.

 

D: Tra i documenti della busta amm.va si cita al punto F attestazione dell’avvenuto sopralluogo e al punto I: presa visione dei luoghi: è la stessa cosa?

R: Attestazione avvenuto sopralluogo punto F e presa visione dei luoghi punto I sono la stessa cosa.

 

D: Da chi è attualmente gestito il servizio? Per quanto riguarda l'offerta tecnica, lettera G) "integrazione territoriale", la presenza sul territorio provinciale vicentino con attività soci-educativa svolta per almeno un triennio può dirsi esistente anche mediante la gestione di Case di riposo, quindi, servizi diversi da quelli rivolti alla prima infanzia? Il triennio di riferimento è il 2010-2012?

R: Non è chiara la motivazione della prima domanda, il dato comunque è facilmente reperibile anche via web. La risposta alla seconda domanda è negativa. La risposta alle terza domanda è positiva.

 

D: Al punto 11 (soggetti ammessi alla selezione e requisiti di partecipazione) alla lettera "Cb", viene richiesto un fatturato complessivo dell'ultimo triennio pari ad almeno 250.000,00 euro per servizi socio-educativi alla prima infanzia. E' specificatamente per quella tipologia di servizi o si intende il fatturato complessivo della struttura?

R: Il fatturato complessivo si intende riferito ai servizi di gestione asili nido, stessa tipologia di servizio quindi rispetto a quella oggetto della concessione.

 

D: vorrei un chiarimento sul punto E della documentazione amministrativa: avendo noi un solo istituto bancario d'appoggio (come penso sia nella norma), cosa intendete per intermediari?

R: la dichiarazione di due istituti bancari o intermediari autorizzati è prevista dall’art.41 del D.Lgs.163/2006 “Capacità economica e finanziaria dei fornitori e dei prestatori di servizi” e dal bando di gara . Per intermediari finanziari si intende i soggetti indicati nel decreto legislativo 1° settembre 1993 n.385.

 

D: La nostra società può partecipare al bando pur non essendo cooperativa. Se la risposta è affermativa: Vorremmo un appuntamento per visionare la struttura. Avere in linea di massima entità delle spese di utenza. Sapere al momento quante iscrizioni vi sono per anno scolastico 2013-2014.

R: sì, potete partecipare. Per l'appuntamento, chiamate il nr. 0444 901529 mattino: Questa informazione non è fornibile in quanto le utenze non sono mai state a carico del Comune da quando esiste l'asilo nido e non ne conosciamo l'entità di spesa. Circa 25.

 

D: Rispetto all'Offerta Tecnica si chiede cosa si intenda per cartella: un foglio protocollo (con dei margini definiti) o un semplice foglio A4 senza margini definiti?

R: Buongiorno. Per cartella si intende un foglio di testo dattiloscritto su una sola facciata, contenente 30 righe di 60 battute ognuna (dati indicativi).

 

D: Dopo varie valutazioni con le nostre associate, parteciperemo come consorzio "OMISSIS" al bando di gara in oggetto. Consorzio costituito ai sensi della Lg 381, art 8. In sede di gara dichiariamo sempre le coop. esecutrici del lavoro, con le varie iscrizioni. In molti bandi però chiedono che l'autocertificazione di cui al v.s all. 1 sia compilata ANCHE dalle coop.socie esecutrici (e non solo dal consorzio). Nel vostro ciò non è richiesto.

R: E' preferibile la compilazione dell'autocertificazione di cui all'allegato 1 anche dalle coop.socie esecutrici.

 

D: Chiediamo informazioni in merito al tema autorizzazione e accreditamento LR 22/02 dell'asilo nido.

R: L'Asilo Nido di Capovilla è regolarmente autorizzato all'esercizio; la pratica regionale per l'accreditamento è nella sua fase conclusiva.

 

D: Sono a chiederLe dei chiarimenti relativamente al bando di cui all’oggetto:

  • BUSTA N. 2, punto B ESPERIENZE PROFESSIONALI DEL COORDINATORE: si deve accludere il curriculum vitae del Coordinatore? 
  • BUSTA N. 2, punto C PIANO FORMATIVO DEL PERSONALE: si chiede di dimostrare la tipologia di formazione già proposta al personale relativamente all’a. s. 2012-2013 (con attestati di formazione in allegato) oppure di riportare il piano formativo di base proposto dall’offerente?

R: Le risposte alle domande sono:

  • preferibile al solo CV è uno scritto che evidenzi e circostanzi le esperienze professionali del coordinatore attinenti al suo futuro ruolo, unendo comunque il curriculum 
  • meglio ambedue;altrimenti, dovendo scegliere, riportare il piano formativo di base proposto.

 

D: La presente per richiedere alcune informazione relative alla procedura di cui in oggetto:

  • qual'è l'importo delle rette mensile che l'aggiudicatario incasserà direttamente? 
  • dovendo riportare il contenuto del modello allegato 1 su carta intestata sono a richiedere l'invio dello stesso in formato word; 
  • presenza media mensile dei bimbi nel corso dell'anno 2012.

R: Le risposte alle domande sono:

  • l'importo delle rette mensili dipende dall'ISEE delle famiglie che accedono al servizio e dalle fasce tariffarie decise annualmente dall'Amministrazione Comunale sentito il concessionario; si invita a leggere con attenzione capitolato e regolamento, dove tutto è ben esplicitato 
  • nel corso dell'anno 2012 la presenza media di bambini è stata di nr. 25 frequentanti.

 

D: In riferimento alla gara per l’affidamento in regime di concessione dell’asilo nido di Capovilla siamo con la presente a sottoporLe alcune richieste di chiarimento al fine di poter presentare un’offerta il più possibile rispondente alle esigenze del servizio, degli utenti e della vostra amministrazione comunale: 

- in merito al personale operante: al fine di tutelare il personale attualmente operante nel servizio, in ottica di continuità educativa, nell’eventualità di aggiudicazione e assorbimento dello stesso, siamo a richiedere l’elenco non nominativo del personale attualmente operante con à qualifica, mansione, livello di inquadramento e CCNL applicato, monte ore settimanale, eventuali benefit. 

- in merito ai bambini frequentanti siamo a chiedere: 

  • n. bambini iscritti ad oggi; 
  • n. bambini iscritti per il prossimo a.e. 2013/2014; 
  • se i n. 10 posti part time siano tutti utilizzati o se, in caso di parziale utilizzo degli stessi sia possibile usufruire di tali posti per l’accoglimento di utenti full time; 
  • se vi siano iscritti con modalità di frequenza part time pomeriggio.

R: Le risposte alle domande sono: 

  • i dati richiesti in riferimento ai dipendenti del nido non sono fornibili in quanto il personale dell'attuale conduzione non è dipendente comunale nè lo è mai stato 
  • i bambini iscritti ad oggi sono 28; per il 2013/2014 gli iscritti sono 25; i posti part-time non sono necessariamente tutti utilizzati come tali e possono essere utilizzati per l'accoglimento di bimbi full-time; nessun iscritto utilizza il part-time pomeridiano.

 

D: Siamo con la presente a chiedere se per dichiarare il fatturato superiore ai 250000 euro basta spuntare l'all. 1 o se volete una dichiarazione a parte.

R: Per dichiarare il fatturato superiore a Euro 250.000,00 basta spuntare l'allegato 1.

 

D: In riferimento alla gara per l’affidamento in regime di concessione dell’asilo nido di Capovilla siamo con la presente a sottoporLe alcune richieste di chiarimento.

- in merito alla redazione dell’offerta tecnica si chiede: 

  1. punto C) Piano formativo del personale: Si chiede se sia corretto intendere per partecipazione del personale a brevi seminari, a corsi di formazione e corsi di specializzazione con attestato e prova finale, il piano formativo da effettuare nel quadriennio di gestione dell’asilo nido, in caso di aggiudicazione della gara
  2. punto a.6) Relazione con le famiglie: Il punteggio massimo attribuito al paragrafo a.6 è di 6 punti. Mentre la somma tra i due sotto paragrafi che compongono il par. 6 è di 7 punti. Si chiede cortesemente di precisare il punteggio massimo attribuito a questo requisito.

- in merito ai bambini frequentanti: Si chiede il numero di lattanti attualmente iscritti e i lattanti iscritti per l’anno 2013/2014.

R: Le risposte ai quesiti sono: 

  • è corretto 
  • il punteggio max è 6 
  • il numero di lattanti iscritti ed iscrivendi, da informazioni assunte presso il gestore attuale, è 6.

D: Siamo con la presente a richiedere piantina della sede dell'asilo nido.

R: Qui trovate quanto richiesto. ATTENZIONE: tavole in formato A3.

 

D: con la presente si chiede di conoscere sull abase delle iscrizioni all'asilo per l'anno educativo 2013-2014 se c'è già la ripartizione tra quanti bambini hanno chiesto l'iscrizione Part Time e quanti hanno chiesto il Temp oPieno.

R: I dati tuttora indicativi delle iscrizioni a.s. 2013/2014, forniti dall'attuale gestore, dicono 16 FT e 5 PT.


ERRATA CORRIGE: Per mero errore materiale, nel P.17 lett.s) del bando di gara per l’affidamento della gestione in regime di concessione dell’asilo nido di Capovilla e nell’allegato 1 istanza di ammissione alla gara e dichiarazione unica , è stata indicata la posizione “INADEL” anziché INAIL.

 

Bando di gara per l'affidamento del servizio di trasporto scolastico per gli anni scolastici 2013/2014, 2014/2015 e 2015/2016 - richieste di chiarimenti e/o informazioni pervenute all all’indirizzo: segreteria@comune.caldogno.vi.it e relative risposte:

Legenda: D = domanda - R = risposta

Al momento non sono pervenute richieste di chiarimento e/o informazioni.

 
Scuola Infanzia Parrocchiale
Fidas Vicenza
istituto
Il Quotidiano della P.A.
Calcolo IUC
Teatro Gioia
Unione Comuni
Happy Cinzia
Invaso
c4
ulls6
Pro Loco
 Acque Vicentine - bolletta web
Fidas - Gruppo Caldogno
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it