Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Uffici comunali » Struttura Servizi Demografici » Nuova Carta d'Identità Elettronica
Nuova Carta d'Identità Elettronica
Dal 01/12/2017 il Comune di Caldogno emette solo Carte di Identità Elettroniche. La Carta di Identità cartacea viene rilasciata solo in casi di reale e documentata urgenza per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche, o per gli iscritti A.I.R.E (compilando l’apposito modulo per richiesta rilascio carta d’identità cartacea), così come disposto dal Ministero dell’Interno con Circolari n. 4 del 31/03/2017 e n. 8 del 05/09/2017.
Le carte d’identità in formato cartaceo rilasciate fino all’emissione della nuova Carta d’Identità Elettronica mantengono la propria validità fino alla loro scadenza.
Tutte le caratteristiche della nuova Carta di Identità elettronica sono elencate nel sito www.cartaidentita.interno.gov.it.
È un documento rilasciabile a tutti i cittadini residenti ed è possibile richiederlo sin dalla nascita.
Per i cittadini italiani oltre a servire per l'identificazione personale costituisce anche documento valido per l'espatrio.
Non possono ottenere la Carta d'Identità valida per l'espatrio:
• i minori che non abbiano l'assenso dei genitori o del tutore;
• i cittadini con situazioni di impedimento all'espatrio;
• i cittadini comunitari e appartenenti a Stato terzo.
La carta di identità vale:
• 3 anni: per minori fino a 3 anni d’età;
• 5 anni: dai 3 ai 18 anni d’età;
• 10 anni: oltre i 18 anni d’età;
con validità fino alla data, corrispondente al giorno del compleanno del titolare, immediatamente successiva alla scadenza che sarebbe altrimenti prevista per il documento medesimo.
La carta di identità può essere fatta valida per l'espatrio o non valida per l'espatrio. L'elenco dei paesi in cui è possibile accedere con la Carta d'Identità valida per l’espatrio si può consultare sul sito della Polizia di Stato (http://poliziadistato.it/articolo/24725).

DESTINATARI DEL SERVIZIO

Cittadini italiani, comunitari o extracomunitari residenti nel Comune di Caldogno. Per i cittadini comunitari ed extracomunitari residenti, la carta d'identità ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio.
Solo in casi eccezionali e per motivate esigenze, il documento può essere rinnovato anche ai cittadini italiani domiciliati a Caldogno, previo nulla-osta al rilascio del Comune di iscrizione anagrafica.

CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO (AIRE)

Attualmente non è possibile rilasciare la Carta d’Identità Elettronica ai cittadini italiani iscritti all'Aire (Anagrafe degli italiani residenti all'estero), che possono comunque ottenere la carta di identità cartacea, richiedendola:
• al Consolato italiano di riferimento;
• al Comune di iscrizione Aire, muniti della carta di identità italiana in prossimità di scadenza, se residenti in un paese della Comunità Europea (UE), o di passaporto italiano in corso di validità o di passaporto estero in corso di validità più attestazione consolare di possesso della cittadinanza italiana, se residenti in paesi extra UE. Tutti i predetti documenti devono essere esibiti in originale.

MODALITÀ DI RICHIESTA

Il rilascio della Carta di Identità avviene SOLO SU PRENOTAZIONE, telefonando al n. 0444/901525 oppure, presentandosi direttamente presso l’Ufficio Anagrafe negli orari di apertura al pubblico, l’addetto provvederà a fissare un appuntamento per l’interessato.
Il giorno dell'appuntamento è necessario presentarsi personalmente allo sportello. Si prega di rispettare la massima puntualità in quanto, in caso di ritardo, verrà fissato un nuovo appuntamento.
Non si potrà procedere a rilasciare la nuova carta d’identità elettronica solo per sostituire la carta d’identità cartacea eventualmente in possesso, in quanto le carte d’identità in formato cartaceo rilasciate fino all’emissione della nuova Carta d’Identità Elettronica mantengono la propria validità fino alla loro scadenza.

MINORENNI

Se il richiedente è minorenne deve essere accompagnato da almeno uno dei genitori (munito di documento d'identità), ai fini dell'identificazione, e da entrambi i genitori (o dal tutore) in caso di richiesta di carta d’identità valida per l’espatrio per minorenne cittadino italiano. Per i minori la validità per l'espatrio è infatti determinata dall'assenso di entrambi i genitori (o del tutore) al momento del rilascio. Per questo è necessario che entrambi i genitori firmino davanti all'Ufficiale di Anagrafe al momento del rilascio della Carta, presentando un loro documento di identità.
In caso di reale impossibilità di uno dei genitori ad essere presente, il consenso può essere reso con una dichiarazione di assenso al rilascio della Carta d'Identità valida per l'espatrio allegando fotocopia di un documento di riconoscimento del genitore che non accompagna il minore.
Per il minore di anni 14, comunque, l'uso della Carta d'Identità ai fini dell'espatrio è subordinata alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori. In caso contrario, la Carta d'Identità del minore deve essere accompagnata da una "Dichiarazione di accompagnamento", (http://www.poliziadistato.it/articolo/191/) con firma autentica dei genitori e convalidata dalla Questura, che indichi la persona/ente cui il minore è affidato, validata solo per la durata del viaggio.
Per garantire ai minori la possibilità di viaggiare accompagnati da uno dei genitori, sul retro della Carta d'Identità possono essere indicati, a richiesta, i dati di paternità e maternità.

MODALITÀ DI EROGAZIONE E TEMPI DI RILASCIO

La consegna della Carta d'Identità avviene entro circa 8/10 giorni dalla raccolta dei dati effettuata presso l'Ufficio Anagrafe. Si consiglia pertanto di controllare la data di scadenza della propria carta di identità per evitare di trovarsi sprovvisti del documento.
La Carta d'Identità Elettronica viene stampata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e inviata mediante raccomandata postale presso il domicilio indicato dal cittadino al momento della richiesta (può pertanto essere indicato anche un indirizzo diverso da quello di residenza, ad es. la sede di lavoro, l’indirizzo di un familiare, ecc…). In alternativa può essere richiesta la consegna presso il Comune.
Si ricorda che La CIE viene consegnata solo “mani proprie” al titolare o ad un suo delegato, a patto che quest’ultimo sia specificato in fase di presentazione della richiesta all’Ufficio comunale. Infatti una volta conclusa la fase di raccolta dati effettuata presso l’Ufficio Anagrafe non sarà assolutamente più possibile designare o delegare altra persona al ritiro della stessa.

DOCUMENTAZIONE

Per il rilascio l’interessato dovrà presentare:
• la carta d'identità scaduta o deteriorata.
• ricevuta del pagamento della CIE (vedi modalità sotto riportate)
• una foto formato tessera recente (dovranno essere rispettate le condizioni e i requisiti previsti dal Ministero dell’Interno) (http://www.cartaidentita.interno.gov.it/?s=foto)
In caso di furto o smarrimento:
• esibizione della denuncia di furto o smarrimento,
• presentazione di un altro documento di identificazione

Il giorno dell’appuntamento è necessario che l’interessato si presenti con quanto sopra elencato. In caso di assenza della documentazione succitata sarà necessario fissare un nuovo appuntamento.
Per accelerare la raccolta e verifica dei dati, si consiglia di presentare allo sportello la propria Tessera Sanitaria o codice fiscale; sempre al momento della richiesta verranno obbligatoriamente acquisite le impronte digitali.
Al termine verrà rilasciata una ricevuta al cittadino, che conterrà il riepilogo dei dati che verranno inseriti nella Carta di Identità, e la prima parte dei codici PIN e PUK per il successivo utilizzo.
Per il rilascio della carta d’identità sarà obbligatoria la firma dell’interessato. Nel caso di impossibilità a firmare, sarà necessaria la presentazione di un certificato medico attestante l’impossibilità alla firma.
Nel caso di impossibilità temporanea alla firma (che comunque deve essere debitamente comprovata), la carta d’identità elettronica senza l’acquisizione della firma, sarà rilasciata solo per documentati motivi di urgenza.

COSTI E MODALITÀ DI PAGAMENTO

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 110 del 08/11/2017 sono stati determinati i seguenti importi a carico del richiedente:
In caso di rilascio/rinnovo: Euro 22,00,
In caso di duplicato (cioè emissione del nuovo documento prima dei 6 mesi dalla scadenza della carta d’identità di cui si è già in possesso): Euro 27,00

L’importo dovrà essere pagato anticipatamente mediante:
- bollettino postale di c/c postale sul conto n.14936363 intestato al Comune di Caldogno
- mediante bonifico da conti Bancoposta sul conto postale del Comune di Caldogno – Servizio Tesoreria con le seguenti coordinate: IBAN IT 36 V 07601 11800 000014936363
- con bonifico bancario sul conto intestato al Comune di Caldogno, presso la Cassa Risparmio del Veneto in essere presso la filiale di Padova – via Garibaldi - IBAN: IT 17 H 06225 12186 10000 0046297
Si prega di specificare sempre e correttamente nella causale del versamento effettuato:
“CIE - Cognome e Nome dell’interessato”

NOTIZIE UTILI

Le carte d’identità in formato cartaceo rilasciate fino all’emissione della nuova Carta d’Identità Elettronica mantengono la propria validità fino alla loro scadenza. Si rammenta inoltre che non è possibile chiedere una nuova carta d’identità se si cambia residenza, abitazione o stato civile, permanendo la validità della carta d’identità di cui si è in possesso.
In caso di smarrimento o di furto occorre presentare apposita denuncia all’Autorità di Pubblica Sicurezza (Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Locale) prima di chiedere il rilascio di una nuova carta al Comune.
Al momento del rilascio o rinnovo della Carta d'Identità, è possibile esprimere la propria volontà sulla donazione degli organi e tessuti in caso di morte. La volontà non sarà indicata sul documento di identità, ma trasmessa direttamente al Sistema Informativo Trapianti.

MODULISTICA

1) Modulo di istanza e assenso per il rilascio della Carta d'Identità per minori.
2) Modulo di richiesta emissione di carta d’identità cartacea per motivi di reale e documentata urgenza
3) Dichiarazione di accompagnamento http://www.poliziadistato.it/statics/31/modulo_dichiarazione_accompagnamento.pdf

Il rilascio della Carta d'Identità avviene SOLO SU PRENOTAZIONE telefonando al n. 0444/901525 (oppure, presentandosi direttamente presso l’Ufficio Anagrafe, negli orari di apertura al pubblico, l’addetto provvederà a fissare un appuntamento per l’interessato). Si prega di rispettare la massima puntualità in quanto, in caso di ritardo, verrà fissato un nuovo appuntamento.
 Acque Vicentine - bolletta web
Happy Cinzia
Fidas - Gruppo Caldogno
ulls6
Scuola Infanzia Parrocchiale
Calcolo IUC
Teatro Gioia
Referendum
istituto
Fidas Vicenza
Il Quotidiano della P.A.
Unione Comuni
c4
Invaso
Pro Loco
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it