Comune di Caldogno (VI)

Sito web ufficiale del Comune di Caldogno

- Inizio della pagina -
SMS Alert Informazioni sul servizio
Registrati ora
Accedi al tuo profilo
Calcolo IUC 2015
Sedute del consiglio comunale online
Consultazioni elettorali 31 maggio 2015
Estate ragazzi 2017
Comune di Caldogno

Via Dante Alighieri, 97
Tel: 0444-901514
Fax: 0444-905202 
C.FISC.  80007410246
P.I.V.A. 01623290242
caldogno.vi@cert.ip-veneto.net

Pannello Scelta Versione



- Inizio della pagina -
Home » Il Comune » Uffici comunali » Struttura Servizi Demografici » Ufficio Elettorale e Leva
Ufficio Elettorale e Leva
LEVA

L'Ufficio Leva del Comune si occupa della formazione della lista di leva e della tenuta ed aggiornamento dei ruoli matricolari.

Per effetto delle disposizioni innovative contenute nella Legge 23/08/2004, n. 226, il servizio obbligatorio di leva è stato sospeso con decorrenza primo gennaio 2005. I giovani della classe 1985 sono stati, pertanto, gli ultimi ad essere assoggettati al servizio militare obbligatorio.

La leva militare è sospesa e tuttavia non soppressa in via definitiva, dal momento che la legge prevede che vi si possa fare ricorso in futuro nel caso in cui il personale in servizio nelle Forze Armate sia insufficiente e non sia possibile colmare le vacanze in organico mediante il richiamo in servizio di personale volontario cessato dal servizio, esclusivamente in caso di deliberazione dello stato di guerra assunta dalle Camere ai sensi dell’art. 78 della Costituzione o in caso di grave crisi internazionale in cui l’Italia sia coinvolta direttamente. I Comuni continuano pertanto ad oggi a svolgere le attività per la formazione e l’aggiornamento delle liste di leva.


UFFICIO ELETTORALE

All’Ufficiale Elettorale sono demandati i seguenti compiti:
• tenuta ed aggiornamento delle liste elettorali;
• rilascio della tessera elettorale o certificazioni sostitutive per il voto;
• ripartizione del territorio comunale in sezioni elettorali;
• assistenza alle Commissioni elettorali, comunale e circondariale;
• tenuta e aggiornamento dell'Albo unico degli Scrutatori di Seggio;
• tenuta ed aggiornamento dell'Albo dei Presidenti di seggio;
• tenuta ed aggiornamento dell'Albo dei Giudici Popolari;
• organizzazione delle consultazioni elettorali e referendarie;
• rilascio delle certificazioni di iscrizione nelle liste elettorali.

Il territorio del Comune di Caldogno è suddiviso in 8 sezioni elettorali. I seggi 1-2-3-4 sono ubicati presso la scuola primaria “San Giovanni Bosco ubicata in Via Zanella 4 (accesso da vicolo S. Michele), a Caldogno. I seggi 5-6-7-8 sono ubicati presso la scuola primaria “Carlo Collodi” in Via Summano 46 (accesso da via Stadio) nella frazione di Rettorgole, a Caldogno.
In occasione delle elezioni e dei referendum vengono costituiti i seggi elettorali. Ogni seggio è formato da un presidente, un segretario e quattro scrutatori (in caso di referendum il numero degli scrutatori è limitato a tre).

I presidenti vengono nominati dalla Corte d'Appello competente per territorio mentre gli scrutatori vengono nominati dalla Commissione elettorale comunale sulla base del relativo Albo. Il Presidente del seggio sceglie una persona di sua fiducia, tra gli elettori del Comune di Caldogno, per svolgere le funzioni di segretario; il segretario deve essere in possesso del titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado.

Le funzioni di Presidente e di scrutatore di seggio sono obbligatorie per i nominati.


ALBO DEI PRESIDENTI DI SEGGIO ELETTORALE

Descrizione e modalità

I cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune ed in possesso dei requisiti di idoneità possono chiedere, entro il mese di ottobre di ogni anno, di essere iscritti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di presidente di seggio elettorale.
Il responsabile dell'ufficio elettorale comunale esamina l'idoneità e i requisiti dei richiedenti e inoltra l'elenco degli ammessi alla Corte di appello di Venezia. L'iscrizione resta valida fino a quando il presidente della Corte di appello ne dispone la cancellazione per la perdita dei requisiti previsti dalla legge.
Entro il 20° giorno prima delle consultazioni elettorali, la Corte di appello di Venezia nomina i presidenti di seggio. L'incarico diventa obbligatorio per le persone designate salvo grave impedimento da comunicare all'ufficio elettorale entro le 48 ore dalla notifica della nomina o appena si verifica un evento di forza maggiore che rende impossibile tale adempimento. Il rifiuto non giustificato è soggetto ad una sanzione amministrativa.


Requisiti di idoneità

1) Essere in possesso del diploma di scuola media superiore;
2) essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di Caldogno;
3) non avere più di 70 anni di età;
4) non presentare cause di incompatibilità previste dall’art. 38 del D.P.R. 30.03.1957 n. 361 e dall’art.23 del D.P.R. 16.05.1960 n. 570 (essere dipendente dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni, dei Trasporti, appartenere alle Forze Armate in servizio, essere medici funzionari dell'Ulss, dipendenti comunali comandati a prestare servizio presso l'Ufficio elettorale).
Documentazione da presentare
Domanda di iscrizione all'albo (scaricabile dalla sezione modulistica), che può essere presentata direttamente all'ufficio elettorale o trasmessa per posta o via fax sempre con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento.


ALBO DEGLI SCRUTATORI DI SEGGIO ELETTORALE

Descrizione e modalità

I cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune e in possesso dei requisiti di idoneità possono chiedere, entro il mese di novembre di ogni anno, di essere iscritti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale.
L'elettore resta iscritto fino a quando non perde i requisiti previsti dalla legge o chiede di essere cancellato.
Tra il 25° e il 20° giorno antecedente le elezioni, la Commissione elettorale comunale provvede alla nomina degli scrutatori e all'assegnazione ai vari seggi scelti tra gli iscritti all'albo degli scrutatori. Nella stessa seduta la Commissione forma una graduatoria di scrutatori supplenti, per eventuali nomine in sostituzione dei designati impossibilitati ad assumere l'incarico.
Il ruolo di scrutatore è obbligatorio per le persone designate, salvo grave impedimento da comunicare all'ufficio elettorale entro le 48 ore dalla notifica della nomina o appena si verifica un evento di forza maggiore che rende impossibile adempiere all'incarico.
Si ricorda che il rifiuto non giustificato è soggetto ad una sanzione amministrativa.

Requisiti di idoneità

  1. Aver assolto agli obblighi scolastici;
  2. essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di Caldogno;
  3. non presentare cause di incompatibilità previste dall'art. 38 del D.P.R. 30.03.1957 n.361 e dall'art. 23 del D.P.R. 16.05.1960 n.570: essere dipendente dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni, dei Trasporti, appartenere alle Forze armate in servizio, essere medici funzionari dell'Ulss, dipendenti comunali comandati a prestare servizio presso l'ufficio elettorale.
Documentazione da presentare
Domanda di iscrizione all'albo (scaricabile dalla sezione modulistica), che può essere presentata direttamente all'ufficio elettorale o trasmessa per posta o via fax sempre con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento.


ALBO DEI GIUDICI POPOLARI

L’Ufficio Elettorale cura inoltre la tenuta dell’Albo dei Giudici Popolari.

I cittadini, in possesso dei requisiti di legge, possono presentare domanda di iscrizione all'albo solo negli anni dispari, dall'1 aprile al 31 luglio.

L'iscrizione all'albo è permanente e gli aggiornamenti sono effettuati da una commissione comunale che verifica i requisiti prescritti dalla legge e predispone l'elenco dei nuovi iscritti, da inoltrare al Tribunale competente per territorio.

In base alla normativa vengono formati due elenchi separati, uno dei giudici popolari di Corte d'Assise e l'altro dei giudici popolari di Corte d'Assise d'Appello.

Per richiedere l'iscrizione è necessario:
  • avere la cittadinanza italiana;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • avere età compresa tra i 30 e i 65 anni;
  • essere in possesso del diploma di scuola secondaria di I grado per l'iscrizione all'albo dei giudici popolari di Corte d'assise;
  • essere in possesso del diploma di scuola secondaria di II grado per l'iscrizione all'albo dei giudici popolari di Corte di assise di appello;
  • buona condotta morale.
Non possono chiedere l'iscrizione all'albo di giudice popolare:
a) i magistrati e i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
b) gli appartenenti alle forze armate dello Stato e a qualsiasi organo di polizia (anche se non dipendenti dallo Stato) in attività di servizio;
c) i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

I giudici popolari nominati ricevono un compenso giornaliero stabilito per legge per ogni giorno di effettivo esercizio della funzione e un rimborso per spese di viaggio se l'Ufficio è prestato fuori del comune di residenza. Gli iscritti all'albo dei giudici popolari hanno l'obbligo di prestare servizio quando vengono chiamati.

Modulistica:

1) Richiesta per l’iscrizione nell’Albo degli Scrutatori
2) Richiesta per l’iscrizione nell’Albo dei Presidenti di Seggio
3) Richiesta per l’iscrizione nell’Albo dei Giudici Popolari – Corte d’Assise
4) Richiesta per l’iscrizione nell’Albo dei Giudici Popolari – Corte d’Assise d’Appello
Unione Comuni
Happy Cinzia
Pro Loco
ulls6
Scuola Infanzia Parrocchiale
Fidas - Gruppo Caldogno
Teatro Gioia
istituto
Calcolo IUC
Fidas Vicenza
Invaso
c4
Il Quotidiano della P.A.
 Acque Vicentine - bolletta web
Referendum
- Inizio della pagina -
- Inizio della pagina -
Sito conforme W3C Css 2.0 Sito conforme W3C XHTML 1.0 Sito realizzato con tecnologia php Base dati su MySql
Il portale del Comune di Caldogno (VI) è un progetto realizzato da Idee Italiane Group. con il CMS ISWEB ®
Comune di Caldogno: Tel  : 0444-901514    Fax : 0444-905202  - C.FISC.  80007410246  -  P.I.V.A. 01623290242
Il progetto Comune di Caldogno (VI) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it